Palazzina in via San Crescenziano

Vincenzo Monaco, Amedeo Luccichenti

Via San Crescenziano, 40, Roma, 00199 RM, Italia, -1952


La palazzina, opera di Vincenzo Monaco e Amedeo Luccichenti, si sviluppa su sei piani di circa 350mq l’uno, con due appartamenti per piano ed il corpo scala plasticamente proiettato verso via San Crescenziano; in questo modo “lo schema distributivo non è quello della palazzina classica, ma piuttosto quello di una casa in linea” (Rossi). Gli appartamenti si caratterizzano per una zona giorno interamente rivolta verso il verde di Villa Ada e di Monte Antenne, mentre gli ambienti di servizio e la zona notte si affacciano sulla strada interna. All’ultimo piano un terrazzo condominiale, accessibile tramite una scala adiacente l’edificio, è dotato di vari servizi tra cui, un lavatoio e la centralina termica.

Come giustamente osservato da Franco Purini, la palazzina in via San Crescenziano, insieme a quella in Via Trionfale di Ugo Luccichenti, “rappresenta il paradigma della palazzina che si apre al paesaggio, condizione nuova per un edificio urbano”. Nel prospetto principale la semplice volumetria dell’edificio è scavata da logge poco profonde che si proiettano verso via Salaria attraverso lunghi balconi, caratterizzati da una mensola principale, con un’orditura secondaria disposta a lisca di pesce. La configurazione planimetrica, e le finestre a nastro che si sviluppano sui prospetti della palazzina, sono di chiara ispirazione lecorbusiana.

Particolarmente interessante è la soluzione d’ingresso: tramite una strada privata, via San Crescenziano, si giunge ai garage, che seguono la conformazione stradale con una leggera curva. L’accesso alla palazzina si inserisce nel corpo dei garage, tagliandolo a metà. Le autorimesse sono volumetricamente indipendenti e si caratterizzano per la copertura decorata da Giuseppe Capogrossi. La cerniera compositiva del progetto è rappresentata dal corpo scala di forma romboidale.

Autore Scheda
joele

Autori Secondari
Eleonora Taglieri
Revisori
Alberto Coppo
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Alterata

Funzione

Appartamenti

Tags

amedeo luccichenti, giuseppe capogrossi, palazzina, roma, vincenzo monaco

Categoria di intervento

Cronologia

Anno di realizzazione: 1952

Figure professionali coinvolte

Progettisti: Amedeo Luccichenti e Vincenzo Monaco

Il lastricato di copertura dei garage è stato disegnato da Giuseppe Capogrossi.

ROSSI, Piero Ostilio. Roma, Guida all’architettura moderna, 1909-2011. 4 Roma: Editori Laterza, 2012.

MEZZETTI, Carlo (a cura di). Il disegno della palazzina romana. Roma: Edizioni Kappa, 2007.

MURATORE, Giorgio. Roma: guida all'architettura. Roma: L'Erma di Bretschneider, 2007.

REMIDDI, Gaia,, Antonella GRECO, Antonella BONAVITA, et al.. Il moderno attraverso Roma: guida a 200 architetture e alle loro opere d’arte. Roma: F.lli Palombi, 2000.

PAGANI, Carlo. Architettura Italiana Oggi. Milano: Hoepli, 1955.

LUCENTE, Roberta (a cura di). V. Monaco A. Luccichenti, Palazzina in Via S. Crescenziano n°40 a Roma, Italia. In: Nemoposter/Atlante. Pescara: Sala editore, 2000, n. Vol. IV, p. 91-92.

X, X. Paesaggio di Monaco e Luccichenti. In: Domus. 1952, n. n°271, p. 12-15.