Palazzina in via Reggio Emilia

Giulio Peguiron

Via Reggio Emilia, 52, Roma, RM, Italia, -1934


Data la conformazione del lotto, il cui fronte su strada è sul lato corto, l’edificio si sviluppa addossandosi al lato lungo, lasciando spazio ai due giardini interni, separati da un volume a base quadrata contenente ai piani un alloggio e al piano terra l’atrio e l’alloggio del portiere. Questo volume separa una parte più alta dall’altra retrostante più bassa, collegate dalla scala e dall’ascensore. Il piano attico, segnato da due fasce marcapiano, è svuotato con un terrazzino coperto.

 

Su un lotto molto allungato (14,40×55), tre alloggi a piano per i primi cinque piani e due alloggi a piano per gli ultimi due; al piano terra garage, l’alloggio del portiere, due alloggi e le cantine. Una scala e l’ascensore in posizione centrale. Struttura in c.a., rivestimento in intonaco.

Angela Raffaella Bruni

Autore Scheda
osmar
Revisori
osmar
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Originale

Funzione

Residenze, Residenze plurifamiliari

Tags

edilizia residenziale, giulio peguiron, palazzine

Categoria di intervento

A. R. Bruni, palazzina in via Reggio Emilia
Fonte

BRUNI, Angela Raffaella. Palazzina in via Reggio Emilia In: REMIDDI, Gaia, Antonella GRECO, Antonella BONAVITA, Paola FERRI, Guida a 200 architetture e alle loro opere d’arte. Il Moderno attraverso Roma.. Palombi editori, 2000, p. Groma Quaderni, 9, ISBN 88-7621-099-7. p. itinerario R, scheda n. 183..