Nuovo Hotel de Ville de Montpellier

Ateliers Jean Nouvel

Hôtel de Ville de Montpellier, Place Georges Frêche, Montpellier, Francia, 2007-2011


Situato nel quartiere di Port Marianne, nella parte meridionale di Montpellier, il nuovo Hotel de Ville (l’edificio che ospita il Municipio) non solo raggruppa la maggior parte dei servizi comunali, ma è anche un polo destinato a donare una nuova dimensione urbana alla città attarverso la costruzione di uffici, attività commerciali e appartamenti intorno ad esso. Il parallelepipedo è alto 40 metri, largo 50 e lungo 90 metri, poggia su un piano d’acqua girato verso il fiume, la sua superficie è di 27 000 m² di su 12 livelli. Ospita 960 funzionari comunali in 500 uffici ed è dotato di 1300 m² di pannelli fotovoltaici installati sul tetto. Il suo architetto Jean Nouvel (insieme a François Fontès) ha voluto che fosse aperto e trasparente, evidenziato verticalmente da patii e orizzontalmente da vuoti che permettono di vedere il parco e il fiume. Edificio sostenibile, l’hotel de ville accoglie una centrale fotovoltaica, integrando i pannelli sul tetto e i brise-soleil che proteggono le facciate.  Lucernari, terrazze aperte e strutture ombreggianti mobili e scorrevoli facilitano la diffusione della luce naturale in tutto l’edificio e promuovono il flusso d’aria. L’illuminazione negli uffici è associata ad un rilevatore di presenza di luce: funziona solo quando la luce è insufficiente e se gli occupanti sono presenti. Inoltre, al fine di evitare dispersione energetica, l’aria condizionata o il riscaldamento (a seconda della stagione), si fermano automaticamente quando si apre una finestra. La struttura di acciaio è ricoperta in facciata da alluminio e vetro blu. La pelle riflettente diffonderà la luce e i movimenti dell’acqua situata al centro del patio principale.

Autore Scheda
Lorenzo_But
Revisori
Debora Mancini
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Originale

Funzione

Municipi, sedi civiche

Tags

facciata alluminio, hotel, jean nouvel, montpellier, municipio

Categoria di intervento

Cronologia

Concorso: giugno 2003
Progetto: novembre 2006
Costruzione: febbraio 2008 / novembre 2011

Figure professionali coinvolte

TEAM:
Architetto associato: François Fontes
Responsabili del progetto: David Fagart (concorso)
Barbara Salin (elaborati)
Susana Vitoria (elaborati e costruzione)
Xavier Hardouin (costruzione)
ARCHITETTI:
Costruzione : Luisa Caprio, Camille Decitre, Anthony Pascual, Aziliz Pellet, Elodie Marliere (assistente amministrativo)
Disegni: Vincent Chaigneau, Charlotte Khim, Fredy Laun, Stephan Matthys, Félix Medina, Laurent Pereira, Yves Rouby, Erwan Saliva, Gemma Serra, Andreas Urff
Concorso: Céline Davrinche, Julie Fernandez, Charlotte Khim, Oystein Sjostrand, Caroline Souvembrie, Mirco Tardio
Grafica: Natalie Saccu de Franchi, Eugénie Robert, Mairie Maillard
Interior design: Sabrina Letourneur
Grafica: Benjamin Alcover, Mizuho Kishi, Mirco Tardio, Jugulta Le Clerre
Modelli: Jean-Louis Courtois
INGEGNERI:
Strutture e servizi per l'edificio: Terrell Technologies
Strutture: Verdier
Facciate: RFR
Acustica: Avel
Scenografia: dUCKS scéno
Stima dei costi: GEC

Committenza

Ville de Montpellier - SERM [Société d’Equipement de la Région Montpelliéraine]

Imprese costruttrici

Bec Construction, Castel & Fromaget (Groupe Fayat)

Budget dell'opera

€ 116.000.000

JODIDIO, Philip. Jean Nouvel. Köln: Taschen, 2012, ISBN 9783836530804.