Lotti XXXII e XXXVII alla Garbatella – Edificio a ponte

Giovan Battista Trotta

piazza Sant' Eurosia Roma, -1930


Uno dei più caratteristici e particolari della Garbatella, l’edificio costituisce l’ingresso principale all’insediamento tramite due unità simmetriche collegate da un arco, poste ai lati di via Antonio Rubino, strada di crinale che collega piazza di Sant’Eurosia a piazza Giuseppe Sapeto. L’arco che sovrasta il passaggio, utilizzato a terrazze, segnala con la sua altezza, insieme al basamento che si apre in botteghe, l’importanza urbana dell’edificio. Il carattere monumentale è restituito inoltre, in modo più sobrio che in altri punti urbani notevoli, dalle due grandi superfici verticali cieche e leggermente concave, al cui orientamento vengono contrapposte le fasce orizzontali del lungo marcapiano e delle trabeazioni terminali. Le unità ai lati dell’arco sono uguali e servite dal corpo scala interno al giardino che conduce a due alloggi per piano.

Autore Scheda
osmar
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Originale

Funzione

Appartamenti, Edilizia sociale

Tags

edilizia popolare, garbatella, giovan battista trotta

Categoria di intervento