Ex Lanificio Gatti

Pier Luigi Nervi

Via Prenestina, 940 00155 Roma, 1951-1953


Il Lanificio Gatti era uno stabilimento industriale della società “Manifatture Lane C.Gatti e C.”, dedita alla produzione e lavorazione del cashmere.

L’opera venne costruita nel 1951 su progetto dell’ ing. Pier Luigi Nervi. La pianta rettangolare era suddivisa in campata da 5X5 m caratterizzata da una serie di pilastri in cemento armato a fungo che reggevano il solaio, la copertura a shed poggiava su travi di cemento armato precompresso. Il piano interrato risultava però essere  l’elemento strutturale più interessante poiché vi compare per la prima volta il solaio a nervature isostatiche, di cui il maggiore esempio è l’Aula Paolo VI, conosciuta anche come Aula Nervi, nei pressi della Basilica di San Pietro.

Il solaio a nervature isostatiche venne certificato con il brevetto n. 45678 depositato dalla Società Ing. Nervi & Bartoli il 23 luglio 1949. Il tracciato delle nervature non era solamente decorativo, ma corrispondeva all’andamento delle linee isostatiche di flessione, ovvero alla traiettoria delle tensioni principali. Il successo di questa tipologia strutturale fu dovuto non solo ad approfonditi studi teorici, ma anche all’impiego del ferro cemento, una nuova versione del calcestruzzo armato, alla base della prefabbricazione strutturale.

I lavori di costruzione terminarono nel 1953, il Lanificio rimase in attività fino alla sua chiusura a cui seguì la conversione dello stabilimento industriale in garage di un concessionario. Nel 1998 l’opera è stata convertita nel complesso commerciale “ex Lanificio Gatti” tramite un intervento di ristrutturazione eseguito su progetto dell’architetto Bruno Agostinelli. Attualmente l’edificio ospita un centro commerciale Decathlon. Nonostante il nuovo uso dell’opera e i lavori eseguiti, rimangono ancora visibili la copertura a shed  e il solaio a nervature isostatiche del piano interrato.

Autore Scheda
c.chioni
Revisori
Fabio Balducci
Redazione ArchiDiAP
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Ristrutturata

Funzione

Centri commerciali, Depositi

Tags

capannone industriale, pier luigi nervi, roma, solai a nervature isostatiche

Categoria di intervento

Cronologia

1939: Nervi inventa e brevetta il cemento armato prefabbricato
23 luglio 1949: la Società Ing. Nervi & Bartoli deposita il brevetto numero 45678, dal titolo "Perfezionamento nella costruzione di solai, volte, cupole, travi-parete e strutture portanti in genere a due o tre dimensioni, con disposizione delle nervature resistenti lungo le linee isostatiche dei momenti o degli sforzi normali", fondamentale per il funzionamento del solaio a livello inferiore del Lanificio Gatti
1951: inizio dei lavori ad opera della Società Ing. Nervi & Bartoli per conto della Lanificio Gatti S.p.A.
1953: termine lavori
1998: intervento di ristrutturazione del complesso commerciale "ex lanificio gatti"

Committenza

Lanificio Gatti S.p.A.

Imprese costruttrici

Società Ing. Nervi & Bartoli

Iori, Tullia. Lanificio Gatti, Roma in Pier Luigi Nervi. Milano: Motta Architettura, 2009.

Nervi, Pier Luigi. Scienza o arte del costruire? Caratteristiche e possibilità del cemento armato. Roma: Edizioni della Bussola, 1945.