Central St. Giles Court

Renzo Piano Building Workshop

St Giles High St, Londra, Regno Unito, 2002-2010


Renzo Piano è il progettista di questo edificio ad uso misto che sorge in una zona di Londra prima dominata dal Ministero della Difesa e oggi quartiere dinamico e vivace. Il progetto si caratterizza per le sue 14 facciate rivolte alla città, tutte colorate in modo sgargiante e una corte interna, accessibile da tutte le strade che circondano il lotto, che diventa uno spazio pubblico accessibile a tutti. Gli edifici presentano un attacco a terra completamente vetrato che dona la sensazione che siano sospesi dal suolo. Alto sette metri, ospita negozi, bar e ristoranti. L’edificio ospita dieci piani per uffici e appartamenti per edilizia agevolata, all’ultimo piano ci sono una terrazza su Londra e un giardino d’inverno, ulteriori elementi di valore per il progetto. L’uso dei colori, cosi forti, ha scaturito al momento della presentazione del progetto numerose critiche, ma la Commissione per l’architettura e il paesaggio ha supportato fin da subito questa scelta. L’architetto Piano ha difeso l’uso di questi colori dichiarando come il colore sia parte integrante del DNA di una città, e ha ribadito il suo intento di voler dare allegria, vitalità e dinamismo ad una parte di città lasciata ormai all’abbandono. Londra, notoriamente definita come una città grigia, in realtà è piena di colore, e ritroviamo in molti quartieri storici l’uso di colori sgargianti, come Portobello e Carnaby Street. Il tema centrale di questo progetto è stata la permeabilità: l’edificio abbatte le barriere che ci sono tra il limite privato e pubblico e ne è dimostrazione la creazione di un cortile interno, cuore dell’edificio, accessibile da cinque differenti strade. Il cortile è caratterizzato da una quercia ed elementi di arredo scelti direttamente da Piano e ricorda molto delle piazze medievali in cui, grazie alle differenti angolazioni dei blocchi edilizi, la prospettiva è continuamente mutevole.

Autore Scheda
AntinoriMarco

Autori Secondari
Debora Mancini
Salvinia Batista da Silva
Revisori
Redazione ArchiDiAP
Dettagli del progetto
Stato dell'opera

Originale

Funzione

Appartamenti, Edifici per uffici

Tags

edificio ad uso misto, londra, regno unito, renzo piano, uk

Categoria di intervento

Cronologia

Progettazione: 2002-2006
Costruzione: 2007-2010

Figure professionali coinvolte

Progettista incaricato: Renzo Piano Building Workshop in collaborazione con Fletcher Priest Architects

Team di progetto: J.Moolhuijzen, M.van der Staay, N.Mecattaf con L.Battaglia, S.Becchi, A.Belvedere, G.Carravieri, E.Chen, D.Colas, P.Colonna, W.Matthews, G.Mezzanotte, S.Mikou, Ph.Molter, Y.Pagès, M.Pare, L.Piazza, M.Reale, J.Rousseau, S.Singer Bayrle, R.Stampton and M.Aloisini, R.Biavati, M.Pierce, L.Voiland; O.Auber, C.Colson, Y.Kyrkos

Strutture: Ove Arup & Partners

Facciate: Emmer Pfenninger & Partners

Illuminazione: P.Castiglioni / G.Bianchi

Paesaggio: Charles Funke Associates

Committenza

Legal & General con Mitsubishi Estate Corporation Stanhope PLC

Budget dell'opera

£450.000.000

JODIDIO, Philip. Renzo Piano. Londra: Taschen, 2012, ISBN 9783836530682.

Co, Shinkenchiku-sha. Ed. Renzo Piano Building Workshop 1989-2010. Tokyo: A+U, 2010, ISBN 9784900211698.

. Renzo Piano : Building Workshop. Madrid: Arquitectura Viva, 2017.

BULLIVANT, Lucy. Renzo Piano-ST Giles court development. In: The Plan. settembre 2010, n. n. 44, p. pp. 54-66.